PROSSIMA SCADENZA INPS : 10 ottobre 2018

PROSSIMA SCADENZA INPS : 10 ottobre 2018.
Dal 01/10/18 fino al 10/10/18 sarà possibile effettuare il versamento riferito al 3° trimestre 2018

Chi ha assunto una colf, badante, baby sitter e/o altri lavoratori domestici deve versare i contributi previdenziali all’INPS.
Il pagamento è trimestrale e l’importo è calcolato sulla base delle ore retribuite nel trimestre e della retribuzione oraria effettiva.

L’importo dei contributi richiesti nel MAV è calcolato in base ai dati dichiarati all’assunzione del lavoratore domestico o successivamente variati con apposita comunicazione.
Tuttavia, tenuto conto che durante il rapporto di lavoro domestico possono intervenire svariate cause ( permessi non retribuiti, straordinario, festivi, cessazione, ecc… ) è stata data la possibilità ai datori di lavoro domestico di poter modificare il MAV con l’importo conforme alle vicende intervenute nel rapporto di lavoro.

L’impiego di lavoratori in “nero” è punito con l’applicazione delle sanzioni civili e delle sanzioni amministrative pecuniarie.

*** ATTENZIONE al calcolo contributivo delle festività e della cassa colf (cod. F2) ***

Forse non tutti sono a conoscenza che il Mav prodotto attraverso il servizio on line dell’INPS, o i bollettini inviati al domicilio del datore di lavoro, non comprendono i versamenti OBBLIGATORI dovuti per l’assistenza sanitaria integrativa (cassa colf – Cod. F2), ma occorre un intervento ad hoc per il loro inserimento.

Il contributo ha un costo minimo pari a 0,03 euro per ogni ora di lavoro , di cui 0,01 euro sono a carico del lavoratore.
La responsabilità dei versamenti alla Cassa dei lavoratori domestici, però, è completamente del datore di lavoro, che sarà ritenuto responsabile della eventuale perdita del diritto alle prestazioni.
L’obbligo di versamento sussiste per tutti i rapporti di lavoro, indipendentemente dalla loro durata

Rimaniamo a Vostra disposizione per qualsiasi chiarimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *